Soluzioni CRM evolute e manovra fiscale Industry 4.0

L’ Industry 4.0 sta crescendo fortemente e le aziende necessitano sempre più di soluzioni informatiche integrate con tali tecnologie, che permettano di dialogare con l’organizzazione aziendale ed utilizzare i dati dei clienti per incrementare la qualità del servizio.

La manovra finanziaria legata ad Industry 4.0, creata al fine di incentivare gli investimenti privati su tecnologie e beni che rientrano in tali tipologie, permette di usufruire di agevolazioni, sgravi fiscali e rimborsi per gli investimenti effettuati in tale ambito.

In particolare, sono soggetti ad un iper ammortamento del 250% (precedentemente del 140%) beni tecnologici quali robot collaborativi interconessi, stampanti 3D, realtà aumentata, soluzioni volte ad ottimizzare i processi, verticalizzazioni volte ad integrare le informazioni lungo la catena del valore, strumenti di cyber security e di analisi dei dati.

CRMVillage.biz sta sviluppando dei progetti CRM che fungono da interfaccia tra le tecnologie I4.0 e l’organizzazione aziendale / cliente. Tali verticalizzazioni possono godere dell’ iper ammortamento e degli incentivi previsti dal piano nazionale Industry 4.0 2017-2020. Si ha quindi un risparmio fino al 75% in base alla tassazione d’ impresa.

I progetti che stiamo realizzando permettono in particolare di gestire i processi d’ assistenza, manutenzione e i diversi cicli aziendali, fungendo da interfaccia tra gli apparati tecnologici ed i clienti /organizzazione aziendale.  Attraverso tali soluzioni CRM, dotate di gestione dei processi aziendali, è di fatto possibile disegnare e mappare i processi ed eseguirli in modo automatico. I dispositivi IoT possono così attivare cicli di assistenza, di approvazione e di manutenzione o comunicare direttamente con la clientela.

Vediamo in seguito alcune funzionalità e benefici specifici:

  • gli oggetti si rendono “riconoscibili” ed “intelligenti” e sono in grado di monitorare eventi reali che si verificano nell’erogazione delle funzioni cui sono preposti. Questi eventi vengono collezionati e possono scatenare degli alert verso sistemi esterni. Tali eventi vengono convogliati automaticamente nel flusso di gestione del CRM. La soluzione può dialogare direttamente con il cliente finale, comunicando eventi significativi per il customer marketing del Vendor. All’accadere di questi eventi, verranno attivati processi automatici di marketing e/o di customer service.
  • è possibile spostare a valle tutta la gestione delle logiche di automazione, garantendo maggior semplicità e minori tempi di messa in opera di nuovi flussi autorizzativi rapidi, senza necessità di particolari conoscenze tecniche o informatiche
  • consente di arricchire e profilare al meglio il database clienti del CRM tramite la raccolta di indicatori significativi per la profilazione e la creazione di target
  • gli oggetti più evoluti possono essere istruiti al fine di interrogare le informazioni presenti nel CRM, ad esempio prima di procedere all’ erogazione di un servizio il sistema può verificare in modo automatico la copertura contrattuale del cliente.

Per maggiori informazioni contattaci a info@crmvillage.biz

Lo staff CRMVillage

Lascia un commento