Archivio mensile:ottobre 2012

VTE CRM 4.3 is ready to download

I’ve thinked about this blog, and i see that all my posts are in italian language. This is because i don’t always have the time to re-post in english too, and if post only in english it may be that someone in italy will miss the content.

So i’ve decided that as for now i’ll only translate the most important ones or that i will summarize important thinks.

This is the first one: VTE 4.3 is ready to be download with a Windows automatic setup, a Vmware appliance and of course the multi platform install from source.

You can reach the download page from here http://www.vtecrm.com/en/vte-free.html

Have a nice VTE experience.

VTE FREE CRM VMWare Appliance

Dal consueto link di download di VTE FREE potete ora scaricare anche l’appliance VMware preconfigurata.

Si tratta di una Ubuntu Server 12.04 LTS con già installato VTE 4.3. E’ quindi sufficiente scaricare il file compresso e far partire la macchina virtuale che è preimpostata con indirizzo dhcp.

Il file README contiene anche le credenziali di accesso ssh a linux.

Enjoy!

A volte ritornano… VTE CRM per Windows!

A grande richiesta abbiamo riattivato la possibilità di scaricare il setup per windows di VTE FREE.

In questo modo non dovrete preoccuparvi, nel caso utilizziate windows, di predisporre un ambiente dedicato per VTE CRM.

Pochi semplici passaggi guidati vi permetteranno di installare la configurazione ottimale ed isolata rispetto ad altri eventuali servizi presenti nel vostro pc, preoccupandovi solo di godervi il VTE 4.3, anzichè bisticciare con php o sql.

Funziona ovviamente anche su Windows 8.

Potete scaricarlo dal consueto link al sito VTE

 

Cloud a singhiozzo

Mi scuso personalmente con chi fra di voi ha lamentato un’esperienza di utilizzo a singhiozzo nella giornata di oggi, ma purtroppo siamo stati vittima di un guasto indipendente dalla nostra volontà: una delle tre dorsali sulle quali il servizio poggia non era disponibile.

Di conseguenza si è creato un collo di bottiglia su alcuni dei nodi virtuali.

La situazione sta migliorando, ed i tecnici di rete sono ancora al lavoro.

Nel frattempo abbiamo riattivato i download di VTE su di un mirror, al quale punta la pagina di download indicata in precedenza.

Non posso anticipare nulla in quanto strategico da un punto di vista commerciale, ma vi assicuro che stiamo lavorando per fare in modo che la “banda stretta” del nostro paese non sia più un problema per le aziende come la vostra che ogni giorno aprono i cancelli e ci danno dentro.